Chiudi Menu
NEWS & EVENTI
15 Novembre 2019 POSSIAMO USARE STABTAR (RESINE CAT.) IN UN VINO GIA' TRATTATO CON STABILISSIMA?
Ringraziamo l'Enologo che ci ha posto questo interessante quesito: la risposta è certamente SI'!
Vi sottoponiamo le prove fatte con Vino base spumante PROSECCO 2019, fortemente instabile (MCL>500uS).
L'aggiunta di STABILISSIMA S al vino poi trattato con STABTAR e tagliato con il TAL QUALE in ragione del 25%, ha contribuito in modo decisivo a migliorare la STABILITA' TARTARICA della massa finale.
I dati dimostrano  la massima efficacia di STABILISSIMA S alla dose di 25g/hL e fanno intuire l'interessante tandem tra "STABTAR & STABILISSIMA S" che permetterebbero in questo caso un dosaggio dello stabilizzante ridotto di circa il 50%.
La sinergia tra "STABILISSIMA S & STABTAR" è ottimale quando l'Enologo aggiunge al vino STABILISSIMA per proteggerne l'ACIDITA' TOTALE e lo tratta con STABTAR per correggerne il pH, ottenere una maggiorre freschezza organolettica e ridurre le note amare dovute all'eccesso di Potassio. 
Quindi OK a "STABILISSIMA + STABTAR" o "STABTAR + STABILISSIMA"!
 
Facebook
Whatsapp
Telegram
Twitter
Google Plus